Poggio Imperiale a Poggibonsi: dal villaggio di capanne al castello di pietra, I. Diagnostica archeologica e campagne di scavo 1991-1994

Copertina del volume
Autore:
Valenti, Marco (a cura di)

Volume 1 di 1
432 pagine

Editore:
All'Insegna del Giglio - Firenze - 1996

Isbn: 88-7814-101-1

Testo privo di immagini e di riferimenti ai numeri di pagina originali. Cliccare sui titoli in Indice per scaricare il testo in formato pdf.
Secondo gli accordi con l'editore, questo volume (in versione integrale) è disponibile per la sola consultazione, pertanto non è consentita né la stampa né la copia di testi e immagini.

Abstract:

Una équipe di archeologi diretta da Riccardo Francovich dell'Università di Siena e coordinata da Marco Valenti ha eseguito, nel corso di quattro campagne di scavo, un'approfondita indagine sulla sommità collinare di Poggio Imperiale immediatamente ad ovest della cittadina di Poggibonsi. Il complesso murario di età rinascimentale cinge – seppur in maniera incompleta – una superficie di circa 12 ettari che fin dai primi saggi è apparsa come un territorio interessato da una lunga frequentazione che dall'età del Ferro è giunta almeno all'epoca romana, così come attestano i numerosi reperti ceramici. Il popolamento sarebbe nell'altomedioevo – data la posizione strategica della collina – con la costruzione (databile al X secolo) di un modesto castello comprendente una torre, la chiesa e poche abitazioni a capanna. La vicinanza della via Francigena, le contese fra le varie signorie feudali e l'incerto confine fra Firenze e Siena fecero sì che fra XII e XIII secolo si giungesse prima all'erezione del villaggio fortificato di Podium Bonizi e poi all'ulteriore rafforzamento effettuato dalla Repubblica Fiorentina a difesa dei suoi territori più meridionali. Le fasi di questo lungo divenire sono state attentamente studiate e ricostruite in più interventi di scavo e le analisi condotte sulle strutture difensive, le abitazioni, la chiesa e il cimitero altomedievale, la cisterna e infine sui reperti ceramici e vitrei, le monete e i manufatti in ferro ci hanno restituito il secolare vissuto della popolazione di questo centro e hanno contribuito a meglio conoscere il fenomeno dell'incastellamento nell'Italia centrale.

Indice

M. VALENTI, Incastellamento e modelli insediativi nella Val d’Elsa tra fine X-XII secolo, p. 7

M. VALENTI, La collina di Poggio Imperiale tra XII - XVI secolo, p. 15

M. VALENTI, Storia degli studi, p. 21

Indagine diagnostica preliminare
M. VALENTI, Ricognizione di superficie e lettura delle foto aeree, p. 28
A. BARDI, G. BIANCHI, S. PALLECCHI, Valutazione del deposito archeologico in elevato, p. 35
M. VALENTI, Conclusioni indagine diagnostica preliminare: il questionario di ricerca iniziale, p. 70


Lo scavo
M. VALENTI, Lo scavo. Strategia e caratteristiche della documentazione, p. 71
M. VALENTI, L'insediamento altomedievale (Periodo I), p. 79
D. W. WALKER, Il cimitero altomedievale (Periodo I), p. 143
V. FRONZA, M. VALENTI, Un archivio per l'edilizia in materiale deperibile nell'altomedioevo, p. 159

L'insediamento medievale e le successive rioccupazioni della collina (Periodi II - IV)
C. TRONTI, M. VALENTI, Area 2, p. 219
D. W. WALKER, Area 3. Il riuso dell'area cimiteriale altomedievale, p. 253
G. BIANCHI, F. CANNAS, Area 1. La grande cisterna (Periodo II), p. 254
G. BIANCHI, Aree 1 - 2. Le vie delle acque nel castello (Periodi II - III), p. 260


I reperti di periodo II - IV
A. NARDINI, La ceramica, p. 265
M. MENDERA, Il materiale vitreo, p. 291
C. CICALI, Le monete, p. 314
F. BANDINI, C. CICALI, C. FELICI, Manufatti in metallo, p. 327


A. MENNUCCI, Tecniche costruttive nel territorio di Poggibonsi. Prime considerazioni, p. 337

M. VALENTI, Conclusioni. Dalle capanne alla costruzione della fortezza medicea, p. 363

Bibliografia, p.

 

Per acquistare: Pagina web del volume