Il problema dell'incastellamento nell'Italia centrale: l'esempio di San Vincenzo al Volturno. Studi sulla società appenninica nell'alto medioevo

Copertina del volume

Volume 1 di 1
96 pagine

Editore:
All'Insegna del Giglio - Firenze - 1985

Scansione realizzata da Maria Notardonato.
Testo privo di immagini e di riferimenti ai numeri di pagina originali.
Cliccare sui titoli in Indice per scaricare il testo in formato pdf.
Secondo gli accordi con l'editore, questo volume (in versione integrale) è disponibile per la sola consultazione, pertanto non è consentita né la stampa né la copia di testi e immagini.

Abstract:

Viene presa in esame una zona montagnosa dell'Italia centro-meridionale (l'alta Val Volturno in Molise) e se studia il processo di incastellamento avvenuto in quella regione attorno al sec. X. La prima osservazione che ne deriva è la connotazione spiccatamente politico-militare del castello, il quale spesso si inseriva in un quadro insediativo precedente. Una seconda caratteristica è che, accanto ai castelli di origine signorile si ebbero anche castelli edificati da piccoli proprietari fondiari e contadini, spinti a ciò da esigenze economiche oltre che difensive.

Per acquistare: Pagina web del volume