Laser scanner e GPS. Paesaggi archeologici e tecnologie digitali

Copertina del volume

Volume 1 di 1
342 pagine

Editore:
All'Insegna del Giglio - Firenze - 2006

Isbn: 9788878143067

Volume non disponibile per il download

Abstract:

Il volume contiene gli atti della Giornata di studi organizzata dall'Università di Siena sul tema dell'applicazione in ambito archeologico delle due tecnologie più recenti per il rilievo architettonico e del territorio, il Laser scanner e il GPS (Grosseto, 4.3.2005). La parte dedicata alla prima delle due teconologie si apre con due contributi introduttivi alle problematiche dello strumento a cui seguono relazioni su applicazioni concrete in ambiti diversi, dall'analisi dettagliata di uno scavo, alle metodologie di ricostruzione del paesaggio archeologico e al rilievo delle archeologie monumentali. La sezione dedicata al GPS si apre con un contributo sulle caratteristiche di precisione degli strumenti in modalità assoluta e differenziale nello specifico campo della ricerca archeologica; seguono una sintesi aggiornata dell'esperienza sviluppata sulle applicazioni GPS per lo studio dei paesaggi toscani e una serie di contributi su applicazioni spesso originali contestualizzate in ambito nazionale e internazionale. Completa il volume un'appendice in cui sono raccolti indirizzi WEB utili per approfondire alcuni degli argomenti trattati.

Indice

Premessa, di Stefano Campana, Riccardo Francovich

Introduzione, di Stefano Campana, Riccardo Francovich


Applicazioni Laser Scanner

Tra conoscenza e comunicazione in archeologia: considerazioni in margine alla terza dimensione, di Maurizio Forte

Gestione efficiente dei dati prodotti dai sistemi di scansione tridimensionale, di Roberto Scopigno

3D Laser Scanner in integrated analyses of archaeological sites, di Claudio Alessandri, Federico Uccelli

Dal laser scanner alla realtà virtuale: metodologie di ricostruzione per il paesaggio archeologico, di Maurizio Forte, Eva Pietroni, Sofia Pescarin, Claudio Rufa

Il rilievo delle archeologie monumentali: esperienze del laboratorio di rilievo della Sezione Architettura e Disegno di Firenze, di Marco Bini, Giorgio Verdiani

"Prima della sbozzatura": modelli numerici per l'interpretazione dei sistemi produttivi dell'edilizia medievale amiatina: la cava di pietra di Gravilona (Monte Amiata - Toscana), di Michele Nucciotti, Daniela Peloso, Elisa Pruno

Sperimentazione di tecniche 3D laser scanning in archeologia: l'esperienza senese, di Mirko Peripimeno

Acquisizione 3D e modellazione di un grande plastico di Roma Antica,di Gabriele Guidi, Bernard Frischer, Monica De Simone, Michele Russo, Laura Loredana Micoli, Alessandro Spinetti, Luca Carosso

Using lidar in archaeological contexts: The English Heritage experience and lessons learned, di Simon Crutchley


Applicazioni GPS

Il sistema gps per il rilevamento del territorio: potenzialità e limiti dei diversi metodi di acquisizione, di Francesca Colosi, Roberto Gabrielli, Alessandra Lazzari

DGPS e Mobile GPS per l'archeologica dei paesaggi, di Stefano Campana

Sentieri di Guerra e "Archaeology of the mind": percorsi per vecchi scarponi e per la mente..., di Armando De Guio, Andrea Betto, Paolo Kirschner, Vanessa Manzon, Davide Zambon

Applicazioni e limiti delle strumentazioni GPS in campo archeologico. I casi di Alcamo (TP) e di Kafir Kala' (Samarcanda, Uzbekistan), di Dario Giorgetti, Joseph Franzò, Giacomo A. Orofino

Da Pitagora al DGPS: uno strumento fondamentale per la lettura e la comprensione del paesaggio archeologico, di Sabatino Laurenza, Augusto Palombin

DGPS e Paesaggi archeologici: il caso di studio della necropoli di Fewet (Libia), di Roberto Castelli, Cristiano Putzolu

Importanza della localizzazione e dell'identificazione del contesto applicativo nelle applicazioni archeologiche in ambienti mobili: il progetto Agamemnon, di Massimo Ancona, Antonella Traverso

Laser scanner e GPS in archeologia: geografia dei servizi e delle risorse in internet, di Stefano Campana, Matteo Sordini


Tavole a colori

 

Per acquistare: Pagina web del volume