Vol. II: Il Monte Amiata (Abbadia S. Salvatore)

Copertina del volume
Autore:
Cambi, Franco (a cura di)

Volume 1 di 1
214 pagine

Editore:
Nuova Immagine Editrice - Siena - 1996

Isbn: 88-7145-124-4

Volume non disponibile per il download

Abstract:

Il secondo volume della Carta archeologica della provincia di Siena ha per oggetto il versante senese del Monte Amiata, un territorio molto omogeneo dal punto di vista geomorfologico e caratterizzato da un sostanziale isolamento per lunghi tratti della sua storia millenaria.

Indice

M. Becattelli, Premessa

F. Cambi, Introduzione


PARTE 1. IL METODO E LE FONTI DELLA RICERCA

1.1 F. Cambi, La ricognizione
1.1.1 La definizione del contesto
1.1.2 Il metodo della ricognizione
1.1.3 La visibilità archeologica
1.1.4 Tecniche di documentazione dei siti archeologici
1.1.5 La documentazione del villaggio di Callemala

1.2 M. Pistoi, Studi e ricerche di archeologia amiatina
1.2.1 Premessa
1.2.2 I viaggi attorno al monte Amiata
1.2.3 Tito Livio e Plinio
1.2.4 Enea Silvio Piccolomini
1.2.5 L'archeologia e l'ambiente fra le età moderna e contemporanea
Rassegna bibliografica

1.3 R. Farinelli, Le risorse minerarie amiatine e il loro sfruttamento (secoli IX - XVI)
1.3.1 Il massiccio dell'Amiata: un comprensorio minerario
1.3.2 La siderurgia amiatina nel Medioevo (secoli IX - XIII)
1.3.3 L'Amiata, una tappa obbligata sulla "via del ferro"
Appendice documentaria

1.4 F. Cambi, Il Catalogo dei siti archeologici

1.5 M. Firmati, F. Meniconi, Il Catalogo dei reperti archeologici
1.5.1 Siti. UT romani. Catalogo dei reperti
1.5.2 Siti. UT medievali. Catalogo dei reperti

1.6 F. Cambi, F. Meniconi, Il metodo dell'interpretazione
1.6.1 I caratteri dei documenti archeologici
1.6.2 L'interpretazione delle Unità Topografiche
1.6.3 L'interpretazione delle cronologie


PARTE 2. L'ARCHEOLOGIA DEI PAESAGGI AMIATINI

2.1 C. Casi, Geologia e geomorfologia
2.2 C. Casi, La preistoria e la protostoria
2.2.1 Caratteri geografici e del popolamento
2.2.2 Le testimonianze pre-protostoriche
2.2.3 Lo scavo del complesso votivo di Poggio La Sassaiola
2.2.4 Inquadramento storico e culturale

2.3 A. Ciacci, La montagna e l'Etruria delle città
2.3.1 Premessa
2.3.2 Dal villanoviano all'orientalizzante
2.3.3 I percorsi di età arcaica
2.3.4 Le città e i territori
2.3.5 Il V secolo a. C.
2.3.6 L'età della romanizzazione
2.3.7 Lo sfruttamento della campagna
2.3.8 L'Amiata come risorsa stabile
2.3.9 La montagna "sacra"
Appendice bibliografica

2.4 M. Firmati, Il monte Amiata nel periodo romano
2.4.1 La montagna nel quadro storico della romanizzazione
2.4.2 La tarda età repubblicana
2.4.3 L'età imperiale
2.4.4 La viabilità maggiore intorno all'Amiata: i percorsi di fondovalle
2.4.5 La sacralità della montagna in età romana

2.5 F. Cambi, Il territorio dell'Abbazia nel Medioevo
2.5.1 I caratteri dei siti medievali
2.5.2 Il quadro storico del paesaggio abbaziale
2.5.3 I condizionamenti nella distribuzione dei siti
2.5.4 I paesaggi nel tempo


Bibliografia

 

Per acquistare: Sito web dell'editore