Vol. VII: Radicofani

Copertina del volume
Autore:
Botarelli, Lucia (a cura di)

Volume 1 di 1
250 pagine

Editore:
Nuova Immagine Editrice - Siena - 2005

Isbn: 88-7145-211-9

Testo gentilmente fornito dalla casa editrice Nuova Immagine.
Cliccare sui titoli in Indice per scaricare il testo in formato pdf.
Secondo gli accordi con l'editore, questo volume (in versione integrale) è disponibile per la sola consultazione, pertanto non è consentita né la stampa né la copia di testi e immagini.

Abstract:

Il territorio comunale di Radicofani ha conosciuto alterne vicende tra l’età antica e il Medioevo. Nel periodo etrusco e romano si configura come una zona di confine – o di “tangenza” – in seno al vasto territorio di Chiusi, con un tipo di popolamento caratterizzato da rare e modeste case, talvolta raggruppate a formare piccoli villaggi. L’economia di sussistenza tipica di tutta la zona del Monte Amiata trova in quest’area una parziale eccezione nelle valli fluviali del Paglia e del Formone, dove il diverticolo della strada consolare Cassia diretto a Saena Iulia aveva determinato una maggiore vivacità insediativa e commerciale. Su questo percorso si svilupperà, a partire dall’alto Medioevo, la via Francigena, divenendo il principale asse viario dell’Italia centrosettentrionale. Ed è proprio la strada, insieme all’abbazia di San Salvatore, che giocherà un ruolo centrale nel quadro dei paesaggi altomedievali. Soltanto nel basso Medioevo Radicofani tornerà a essere punteggiato di abitazioni sparse quasi come nel periodo romano.

Indice

Crediti

Introduzione (Franco Cambi), p. 7


I. Geologia e geomorfologia (Chiara Amerighi, Carla Baldelli, Gianfranco Censini, Gabriele Ciacci, Lucia Botarelli)

1. Caratteri geologici, p. 11

2. Caratteri geomorfologici, p. 14


II. Storia degli studi (Lucia Botarelli, Mario Marrocchi)

1. Premessa, p. 20

2. La ricerca archeologica, p.20

3. La ricerca storica, p. 24


III. Le fonti scritte per il Medioevo (Mario Marrocchi)

1. Premessa, p. 27

2. Il contesto insediativo, p. 27

3. Burgi, castra e castelli, p. 32

4. Poteri monastici e laici a Radicofani, il contributo di più fonti scritte, p. 34

5. Ulteriori soggetti: il ruolo del papato e dell’impero, p. 35

6. Conclusioni, p. 36


IV. Il sito protostorico della rocca (Stefano Rossi)

1. Lo scavo, p. 38

2. Materiali, p. 39


V. L’insediamento rurale romano di Poggio Grillo (Gabriella Barbieri)

1. Il saggio B, p. 48

2. Il saggio A, p. 49


VI. La metodologia della ricerca (Lucia Botarelli, Anna Caprasecca, Gianfranco Censini, Gabriele Ciacci)

1. LA RICERCA SUL CAMPO, p. 53
Le aree della ricognizione, p. 54
I metodi e l’intensità della ricerca, p. 55
La visibilità delle tracce archeologiche, p. 56
I risultati della ricerca, p. 57

2. LA RACCOLTA E L’ELABORAZIONE DEI DATI, p. 58
La documentazione delle Unità Topografiche, p. 58
La datazione e l’interpretazione degli insediamenti, p. 59

2. L’ELABORAZIONE GIS. TECNOLOGIE E METODI, p. 60

3. FOTOINTERPRETAZIONE NEL COMUNE DI RADICOFANI, p. 61
Archiviazione e catalogazione di tracce e anomalie, p. 61
Interpretazione delle anomalie, p. 62
Tecnologie digitali e Gis applicate alla foto interpretazione, p. 68
Elaborazione delle immagini, p. 68
Georeferenziazione e misurazione, p. 68
Rappresentazione grafica delle anomalie e modelli 3D, p. 68

4. L’INDAGINE GEOFISICA, p. 69
La metodologia, p. 69
L’indagine sul campo, p. 72
I risultati ottenuti, p. 73


VII. Catalogo delle Unità Topografiche

1. Introduzione (Lucia Botarelli), p. 75

2. Catalogo, p. 76


VIII. I materiali (Valeria Acconcia, Stefano Rossi, Lucia Botarelli, Arianna Luna)

1. Introduzione, p. 115

2. I materiali di età protostorica, p. 115

3. I materiali di età etrusca, p.116

4. I materiali di età romana, p.118

5. I materiali di età medievale, p. 133

Tavole, p.137


IX. I paesaggi (Stefano Rossi, Lucia Botarelli, Anna Caprasecca), p.157


Bibliografia, p.343


Allegati Carta di distribuzione dei siti del comune di Radicofani (quadranti IGM 121 II, 129 I, 129 II, 129 IV a scala 1:25.000)

 

Per acquistare: Sito web dell'editore