Vol. IX: Chianciano Terme

Copertina del volume
Autore:
Paolucci, Giulio (a cura di)

Volume 1 di 1
240 pagine

Editore:
Nuova Immagine Editrice - Siena - 2008

Isbn: 978-88-7145-259-3

Volume non disponibile per il download

Abstract:

Il territorio di Chianciano Terme, ubicato sul versante meridionale della provincia di Siena, conosce un grande sviluppo già nel corso dell'epoca etrusca come testimonia ampiamente la vasta necropoli di Tolle, in corso di scavo dal 1996. Ancora nel V secolo a.C. la ricchezza del territorio è documentata dalla necropoli della Pedata che ha restituito due statue-cinerario in pietra fetida e dagli importanti frammenti di un donario bronzeo scoperto presso la sorgente Sillene. Nel periodo romano il territorio fu sede di lussuose ville e di imponenti edifici termali, frequentati anche dal poeta Orazio. I primi documenti di epoca medievale risalgono al XII secolo, quando il castello di Chianciano gravitava nell'orbita orvietana e in seguito fu aspramente conteso con Siena a cui rimase unito fino alla capitolazione della Repubblica. L'indagine di superficie nel territorio comunale ha permesso di evidenziare i caratteri insediativi di un'area di confine, rilevando le dinamiche del popolamento tra la preistoria e il basso Medioevo. La ricerca archeologica ha avuto inizio nel 1986 e ha interessato l'intero territorio comunale, fornendo interessanti indicazioni sul paesaggio nell'antichità e nel Medioevo. I numerosi ritrovamenti hanno dato vita a importanti scavi archeologici riguardanti la preistoria, il periodo etrusco e quello romano, e i materiali ritrovati costituiscono le ricche collezioni del Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme.

Per acquistare: Sito web dell'editore